mercoledì 8 febbraio 2012

Vacanze a Lecce

Il cuore del Salento? Pulsa a Lecce. Il vostro tour, qui, potrebbe partire da piazza Sant'Oronzo, epicentro ideale di quella città, popolata da circa 100mila abitanti, che poggia su un lieve altipiano.
Subito vi accorgerete della sua doppia anima, la cui linea di confine è segnata da quelle mura cinquecentesche che custodiscono, al loro interno, la parte di storia più antica.

Sarà un viaggio a cavallo fra vari secoli, quello che farete, se deciderete di passare sotto una delle tre porte che danno il benvenuto in “Lecce vecchia”: Porta Rudiae, Porta San Biagio e Porta Napoli. A tratti, poi, vi sembrerà addirittura di passeggiare per le vie di un'altra città, in quella che viene definita come “la Firenze del Sud”.

Non vi spiegate perché? Vi basterà guardare le facciate di alcuni edifici monumentali, per leggervi sopra tutto lo sfarzo dello stile architettonico seicentesco, tra curve sinuose e forme elaborate. Sulla Basilica di Santa Croce, sul Duomo e su altre chiesette (Santa Irene e Santa Chiara), il barocco si sposa con la pietra leccese, duttile e friabile.

La sua monumentalità sfuma, poi su Palazzo dei Celestini: oggi sede della Prefettura, ieri di un convento. Ospita eventi culturali ed un Museo della Cartapesta, invece, quel Castello di Carlo V che, in passato, serviva per allontanare gli invasori turchi. Ci riportano ai tempi antichi, ancora, i resti dell'anfiteatro romano in piazza Sant'Oronzo.

Oggi, restano solo le gradinate inferiori, l'arena e parte delle mura esterne di quel “contenitore” di oltre 25mila spettatori. Voi, se verrete qui, preparatevi ad essere anche e soprattutto attori delle vostre vacanze Salento .

Utlimi siti aggiunti

Gli ultimi siti aggiornati nel nostro blog divisi per categorie